giovedì 7 maggio 2009

,,,,,,,,, ,,,,,,,,,


Quante notti sprecate
a rigirarmi nel nulla del mio letto
Sogni di tramonti inafferrabili…
Quante notti non-vissute,notti bianche
a cercare di smettere di sperare.
Voglia di scordare, accartocciare, dimenticare.
Andare in cerca di frammenti…schegge di
emozioni…pezzi di sole, di mare verde-azzurro,
di anime-vermail …di labbra schiuse, cedevoli…
Di mani giunte…..e cuori infranti…

3 commenti:

  1. Non disperarti passerà anche questo cielo grigio
    passerà questa malinconia, finche non ritornerà sul tuo viso uno splendido sorriso.

    RispondiElimina
  2. A volte ricordare non è malinconia, a volte ricordare è lacrime ma non amar, a volte ricordare port dentro di noi quelle emozioni e non possiamo dormire.
    Vorremmo riprovarle. Tutte. Anche la peggiore, l'ultima che ha reso così immenso tutto il nostro cammino.
    A volte ricordare non fa male. A volte si può anche morire.

    RispondiElimina