domenica 27 giugno 2010

Se tu mi dimentichi


Se consideri lungo e pazzo
il vento di bandiere
Che passa per la mia vita
e ti decidi
a lasciarmi sulla riva
del cuore in cui ho le radici,
pensa
che in quel giorno,
in quell’ora,
leverò in alto le braccia
e le mie radici usciranno
a cercare altra terra.

Ma
se ogni giorno,
ogni ora
senti che a me sei destinata
con dolcezza implacabile.
Se ogni giorno sale
alle tue labbra un fiore a cercarmi,
ahi, amor mio, ahi mia,
in me tutto quel fuoco si ripete,
in me nulla si spegne né si dimentica,
il mio amore si nutre del tuo amore, amata,
e finchè tu vivrai starà tra le tue braccia
senza uscire dalle mie.


(Pablo Neruda)

7 commenti:

  1. stupenda... semplice e diretta, stupenda.

    ciao :-)......

    RispondiElimina
  2. infatti è stupenda...devo ringraziare un'amica che me l'ha fatta scoprire..un bacio

    RispondiElimina
  3. .. una di quelle che preferisco di Neruda.. una di quelle che mi parve valesse la pena d'esser mandata a memoria.. un bacio, lu :).. mil

    RispondiElimina
  4. è vero...una di quelle che vale la pena ricordare a memoria..un bacio a te cara milena

    RispondiElimina
  5. "Se tu mi dimentichi..
    troverò tutte le parole del mondo per dirti..
    ti amo.
    E lo farò tra le emozioni d'un giorno di pioggia"

    (Con tutto l'odio per chi non m'ama)

    RispondiElimina
  6. sono parole intense e vive le tue. se non ti ama è solo una stupida...

    RispondiElimina
  7. quando non trovi le parole.. quando sai che è diffcile trovarle.. non puoi inventarle ne sognarle, puoi solo dirle...

    I miei baci

    Maurizio

    RispondiElimina