mercoledì 22 settembre 2010

Cuore famelico


Ho cercato dappertutto il mio
cuore famelico,
l’ho cercato incessantemente,
giorno e notte
perché aveva bisogno di riposo, di cure.
Poi, in cucina , dove ballavamo
ridendo come due ragazzini, ricordi ?
Beh ,era lì, nella tua tasca nascosto da chissà quanto.
Era lì , con tutta la sua fame.
e noi giravamo per la stanza
seguendo il suo ritmo sgangherato,
felici,
come due ragazzini….

2 commenti: