martedì 23 novembre 2010

E' cos e nient...

Ho visto molte volte questa città sporca, ma mai come appare negli ultimi giorni. Fa malissimo vederla così e molte volte , quando incontro o sento persone che non sono di Napoli, mi chiedono com'è ...come va la questione dei rifiuiti. Non so mai rispondere bene. Perchè è un problema che dura da 16 anni. Perchè non ce ne libereremo mai. Perchè si era prima speranzosi, poi incazzati e ora molto, molto stanchi. Di tutto.Credo che la risposta che io non ho mai saputo dare, ieri sera, l'abbia data Roberto Saviano. Ha raccontato i fatti, così come stanno. Mi piacerebbe che i sindaci e i cittadini del nord che non capivano e che ancora non capiscono, la smettessero di arricciare il naso, puntare il dito ecc...Mi piacerebbe che le battutine stupide da terza elementare finissero. Stavolta i cumuli sono enormi. L'altro giorno ho pensato che forse se andiamo avanti così a Napoli tornerà il colera. E nessuno ci avrà teso una mano...





ci tolgono l'aria, vabbuò che vuo fa..è cose e nient...

13 commenti:

  1. ti abbraccio, non riuscendo a trovar parole da aggiungere alle tue!

    RispondiElimina
  2. Questa situazione s' è creata proprio per quello che a detto Saviano... ma questo è successo anche perchè il popolo viene sottomesso da ricatti culturali e monetari che non sono niente affatto semplici da impedire.
    Quando lasci andare un macigno giù per una discesa... prenderà velocità, e niente la potrà fermare, chi si metterebbe davanti ad un macigno senza freni e controllo???... sarà sempre dura trovare qualcuno disposto a sacrificarsi.. la pelle è una sola, per tutti !!
    Ovviamente mi auguro che prima o poi questa storia si risolva, non credo che Napoli sia un sobborgo di Calcutta.. non credo che lo meriti almeno !!

    ciao Lucia...

    RispondiElimina
  3. @stregatto - grazie...un abbraccio anche a te.

    RispondiElimina
  4. @ mauro- io credo che Saviano abbia fatto bene a dirlo, e ancora prima a scriverlo in Gomorra...ma noi che ci viviamo qui, lo sappiamo come vanno le cose, da tempo. ha fatto bene a dirlo soprattuto perchè, molte persone del nord italia non possono immaginare e nemmno capire. una volta mi sono trovata a parlare con un ragazzo veneto che ha detto che il mio odore di spazzatura lo sentiva da molto lontano ed era convinto, soprattutto, che napoli fosse piena di monnezza per due ragioni. La prima è che i cittadini erano sporchi e incivili . e la seconda è che i netturbini non avevno voglia di lavorare. Fai un pò te....No, questa città non è un sobborgo di calcutta. Non lo merita, ma non meriterebbe nessuna città a questo mondo, nessuno merita le prese in giro, i ladri in giacca e cravatta, i finti benefettarori , i camorristi e una politica di merda...ciao mauro...un abbraccio

    RispondiElimina
  5. e c'è anche qualcun altro che ha risposto ieri sera, a ballarò, dice che tutte le promesse sono state mantenute addirittura in anticipo rispetto alle date promesse, chi dice il contrario è solo un mistificatore. ovviamente, ciò detto senza contraddittorio, affacciato alla finestra del telefono, chiuso dopo aver sparato questo abominio senza vergogna. ma come è possibile farsi trattare così, da un essere reppellente così schifoso?

    RispondiElimina
  6. per quello che può servire, ti sono vicino.
    ciao
    un abbraccio
    f

    RispondiElimina
  7. anzi, scusa, VI sono vicino, a te e tutte le centinaia di migliaia di persone che subiscono questa situazione assurda.

    RispondiElimina
  8. @ frammentaria - si ho sentito l'aggressione a floris...è una sua abitudine aggredire telefonicamente...ha una faccia tosta incredibile..

    RispondiElimina
  9. @goodwines- grazie..so che ci sono anche tantissime persone che,come te, comprendono....un abbraccio

    RispondiElimina
  10. Purtroppo il problema è che a nessuno interessa...di Napoli...forse anche agli stessi italiani..se pensiamo a Pompei...la nostra bella Italia va in rovina...il mal costume è una metastasi che ha invaso corpo e mente...degli italiani...mi piace il tuo blog...un sorriso..Grazia.

    RispondiElimina
  11. grazie infinite un sorriso a te grazia..

    RispondiElimina
  12. Mi spiace per quello che vi sta accadendo da 16 anni. È inconcepibile, intollerabile che nel nostro Paese ci siano questi problemi. Vi auguro che presto le istituzioni si assumano le proprie responsabilità e ripuliscano la vostra città, una delle più belle al mondo.
    Sarà pure una frase di circostanza ma credimi se ti dico che vi sono vicino, quello che state vivendo non è solo un vostro problema ma di tutti noi Italiani.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  13. grazie di cuore, davvero. credo che ci siano tante persone che la pensano come te...ricambio l'abbraccio

    RispondiElimina