mercoledì 23 marzo 2011

Omaggio ai miei fianchi


questi fianchi sono fianchi larghi
hanno bisogno di spazio per
andarsene in giro.
non stanno a loro agio dentro
posticini di basso profilo questi fianchi
sono fianchi liberi.
non amano essere bloccati.
questi fianchi non sono mai stati fatti schiavi,
vanno dove vogliono andare
fanno quello che vogliono fare.
Questi fianchi sono fianchi possenti.
Questi fianchi sono fianchi stregati.
Li ho visti
lanciare un incantesimo su un uomo
e rigirarlo come una trottola!

( Lucille Clifon )

4 commenti:

  1. Solo gli uomini vuoti prendono come importanti i fianchi di una donna e si fanno girare e rigirare. Io preferisco il cervello!

    RispondiElimina
  2. una Donna, quando è Donna... è semplicemente Donna!! con tutto quello che gli ruota intorno, compreso gli Uomini Trottola e coloro che invece le sanno "sentire" aldilà delle loro curve.

    ciao Lucia :-) !!

    RispondiElimina
  3. @ cosimo - infatti la poesia vuol dire proprio questo, perchè quella donna con un " difetto " ( i fianchi larghi ), e quindi con il suo cervello rivolta l'uomo a suo piacimento...

    RispondiElimina
  4. @ mauro - tutto sta nell'ascoltare, appunto. nel sentire e nel rimanere affascinati da un 'insieme, appunto la Donna ! baci

    RispondiElimina