domenica 17 aprile 2011

Ti ricordi ?



Ti ricordi, amore mio, quelle lunghe passeggiate fatte insieme ?
Ricordi quelle colazioni fatte all’alba e quella notte così ventosa
a Grottaferrata ? Io freddolosa che mi nascondevo sotto le coperte…
Ricordi la pioggia lieve di quella mattina a Frascati ?
E quella luce d’oro delle sere estive passate insieme ?
Ricordi il tepore delle mie mani e del mio cuore ?
E le corse in vespa mentre il mare della nostra città ci cingeva i fianchi
come una donna in amore ?
Ricordi, amore mio, la luce di quelle candele profumate che
scegliemmo insieme e poi dei film visti sul divano mentre ti lamentavi di
quelle scene troppo melense e io dei tuoi gusti cinematografici poco raffinati ?
Ti ricordi il mio nome perso nella notte ?
E di questi occhi che continuano a guardarti senza più vederti ?

12 commenti:

  1. merci, monsieur...tu est très gentil !

    RispondiElimina
  2. .. mi viene in mente la canzone -DUE DESTINI- dei TIROMANCINO.... almeno per certi versi, ecco!!

    baci Lucia.

    RispondiElimina
  3. @mauro- è vero..è una canzone che ci sarebbe bene...bacio a te

    RispondiElimina
  4. E' triste, almeno a me ha trasmesso questo. E le parole che "trasmettono" qualcosa sono sempre belle!

    RispondiElimina
  5. ricordi, croce e delizia dell'anima, anarchici ricordi, spesso si affacciano quelli che vorremmo dimenticare, e perdiamo quelli che vorremmo conservare.
    però mi ricordo di abbracciarti ora :)

    RispondiElimina
  6. @ maraptica- a tratti loè, triste. un abbraccio

    RispondiElimina
  7. @tam- e io sono contenta del tuo abbraccio caldo...e ti stringo anche io..

    RispondiElimina
  8. Nulla di più irrazionale dei ricordi.
    Buona Pasqua, un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
  9. infatti..buona pasqua a te madame...ricambio l'abbraccio

    RispondiElimina