giovedì 9 giugno 2011

Cuore umano


Nella notte
solo l’abbaiare
dei cani.
E poi
il mio cuore
in coperta
che urla.
Sbraita alla luna.
Ma è voce non udita
da nessun altro
cuore umano.

6 commenti:

  1. Il cuore non deve urlare; insegnagli a sussurrare e tante anime accorreranno ai tuoi sospiri

    RispondiElimina
  2. Avrei preferito sognati tra le onde del mare o tra le stelle dove la tua dolcezza va a riposare..

    RispondiElimina
  3. Magari ero io che abbaiavo... perché non mi hai aperto? :)

    RispondiElimina
  4. la prossima volta...ti apro, promesso...

    RispondiElimina