lunedì 11 agosto 2014

Era la conquista del mondo

Aveva temuto di essere solo sesso per lei. Ma quando dormivano insieme non era mai “solo sesso”. Era la conquista del mondo. Era una fervida preghiera. Riconoscevano se stessi . Le anime, i corpi, i desideri di vita e la paura di morire. Era una festa per la vita.

Da “ Una piccola libreria a Parigi “
Di Nina George

3 commenti:

  1. Trovo questi versi realmente sensazionali, ti danno la vera essenza dell'amore in tutte le sue forme racchiuso in poche righe e a me socchiudono ricordi sopiti da un po' di tempo e volati nel cielo!
    Mi sono iscritta mia cara, spero tu voglia ricambiare..
    Grazie e un abbraccio serale!
    http://rockmusicspace.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un bacio immenso per la tua cortese e preziosa iscrizione..
      Vado a salvare il blog tra i preferiti..
      Grazie di cuore!

      Elimina
  2. film molto particolare..
    Il mio saluto
    Maurizio

    RispondiElimina